Ludoterapia

Che cos'è la ludoterapia

Sale in Zucca Onlus, sin dalla sua nascita, ha sempre utilizzato il gioco per far esprimere il mondo interiore dei bambini. Se “giocare è il lavoro dei bambini” (A. Freud) noi di Sale in Zucca Onlus siamo dei loro strettissimi collaboratori, affinché il gioco possa essere un’occasione di crescita armoniosa. I ludoterapisti propongono attività di gioco avendo a disposizione qualche strumento per la costruzione degli stessi, così ad esempio, un mestolo può diventare un burattino e sposare un forchettone da cucina. Ma al contempo, proprio perché i ludoterapisti sono formati per accompagnare in primo luogo i desideri e le fantasie dei bambini, la strumentazione può subire trasformazioni e adeguarsi alle esigenze emotive dei destinatari. I ludoterapisti operano secondo le indicazioni del codice deontologico

Che cosa fa il ludoterapista

Il lavoro del ludoterapista può anche rivolgersi agli adulti che vogliono riprendersi il loro mondo bambino o devono e vogliono giocare con i bambini. Sale in Zucca Onlus condivide la valutazione di G. Bateson: “attraverso il gioco un individuo diventa consapevole dell’esistenza di vari tipi e categorie di comportamento”. La ludoterapia in questo senso “cura” gli individui di ogni età ridando alle persone la capacità e il piacere di giocare.

Come si fa la ludoterapia

Le sessioni ludoterapiche sono condotte da operatori formati che provengono da due mondi: quello artistico e quello psicologico. Nelle sessioni di gruppo sono presenti generalmente due operatori: un artista e uno psicologo. In questa maniera garantiamo l’integrazione delle due anime della ludoterapia così come è da noi concepita. Nelle sessioni individuali o formative la scelta del ludoterapista più adatto viene effettuata dai responsabili di Sale in Zucca Onlus e prevede una valutazione preliminare delle richieste e delle esigenze delle persone che ci contattano.

Gioco e terapia

La ludoterapia nei contesti di sofferenza e disagio viene ad essere un anello importante del sostegno psicologico. Attraverso il gioco, l’espressione delle emozioni e il loro contenimento psichico da parte del ludoterapista le persone possono apprendere o migliorare la loro capacità di resistenza agli stressor; per dirla in altri termini la ludoterapia contribuisce a migliorare la resilienza. La ludoterapia in questi contesti non si propone mai come unico elemento risolutivo della sofferenza e del disagio, ma si pone come un ingrediente che concorre, in una logica di equipe, a migliorare la qualità della vita e il benessere delle persone. I ludoterapisti operano secondo le indicazioni del codice deontologico.