LA SUPERVISIONE DEI LUDOTERAPISTI

I ludoterapisti che collaborano con Sale in Zucca Onlus hanno a disposizione, a cadenza mensile, un incontro di supervisione psicologica. La dottoressa Zaratti, psicologa-psicoterapeuta, aiuta a migliorare il lavoro ludoterapico con i bambini che incontrati nei reparti ospedalieri.

Sale in Zucca Onlus lavora principalmente in reparti ematoncologici dove il clima emotivo è saturo di ansie, paure e angosce per la salute dei bambini. Il gioco canalizza il mondo emotivo; i ludoterapisti si trovano spesso a incontrare tutte queste emozioni. La supervisione psicologica serve a sciogliere eventuali tensioni emotive negli operatori affinché si prevengano i fenomeni di burn-out.

Studi scientifici hanno dimostrato come tutti gli operatori che lavorano nel mondo della cura di patologie gravi possono trovarsi a fronteggiare momenti di esaurimento emotivo (burn-out) senza rendersi conto di aver bisogno di aiuto.

Il controllo dello stato emotivo dei ludoterapisti attraverso la supervisione psicologica è volto, tra l’altro, a prevenire questi fenomeni di stress da lavoro. Per Sale in Zucca Onlus è fondamentale che con i bambini giochino ludoterapisti formati e emotivamente preparati a contenere anche eventuali manifestazione di angoscia di morte, rabbia e paura legate alla malattia durante la sessione ludoterapica.

Nella supervisione psicologica vengono indagate anche le relazioni tra gli operatori e si aiutano i nuovi ludoterapisti ad integrarsi nel gruppo di lavoro. In casi particolari Sale in Zucca Onlus offre la possibilità anche di colloqui individuali con il supervisore (ad esempio per il progetto di Ludoterapia a Domicilio). Il benessere psicologico dei ludoterapisti è per noi garanzia del buon lavoro con i bambini.

Insomma, per essere certi di assolvere la nostra funzione, aiutare i bambini malati e le loro famiglie, provvediamo anche ad assistere e formare i nostri operatori, a ulteriore garanzia del buon operato di Sale in Zucca Onlus!