Basket e ragnetti in oncologia pediatrica

Lo scorso sabato solo una bambina poteva uscire dalla stanza. Ma non ci siamo scoraggiati per questo, e abbiamo iniziato a giocare in reparto. Siamo diventati una campo da gioco vivente! Con F. abbiamo fatto una super partita con tutta la famiglia. Grandi risate e questa volta ha vinto la squadra dei maschi nonostante il tifo per le femminucce. Poi abbiamo cambiato attività e ci siamo spostati in sala giochi, per continuare la decorazione dell’albero dell’autunno e per l'inizio delle decorazioni di Halloween.

Alessandro è andato in stanza di due maschietti, non si è potuto giocare a basket perché uno dei due dormiva, allora hanno fatto una super ragnatela con filo e colla per la sala giochi. I tre si chiamano: Melanio, Melanio junior e Ovoragno. 

L'attività è stata possibile grazie al sostegno della onlus Lollo10

basket
canestro
tiro
ragnetto
noi
noi e ragnetto
tiro da lontano
mmmmm
eccoci
Alessia